Massa Corporea

MASSA CORPOREA

Valutazione della massa e acqua corporea tramite impedenziometro

L'impedenziometria è una tecnica che sfrutta la diversa capacità dei tessuti di condurre una corrente elettrica, in particolare il tessuto muscolare, ricco di acqua, conduce bene la corrente elettrica, mentre il tessuto adiposo, povero di acqua, non conduce corrente. Su questo principio si basano i bioimpedenziometri che sono apparecchiature dotate di elettrodi che mandano al soggetto una debole corrente impercettibile dal paziente e determinano la conduzione di tale corrente.

In base ai risultati saremo in grado di conoscere:

  • Il metabolismo basale (quante calorie consumo a riposo).
  • L'acqua corporea e come distribuita (idratazione e ritenzione idrica).
  • Il peso della massa muscolare e cellulare, ma anche lo stato di forma delle cellule.
  • Il peso della massa grassa.

Il benessere e lo stato di forma di un individuo derivano principalmente dal corretto cenforce online equilibrio idro-elettrico, ovvero dalla normoidratazione associata a una buona Massa Muscolare e infine ad una modesta quantità di Massa Grassa.

Per il soggetto che ha necessità di dimagrire e seguire un programma dietetico personalizzato , il test BIA è importante per tenere sotto controllo la composizione corporea.

Ogni piano alimentare (dieta) comporta un deficit calorico ed una modifica del metabolismo a cui l'organismo fa fronte utilizzando e quindi consumando il tessuto adiposo. A volte, però, può capitare che in alcune condizioni si verifichi una situazione di catabolismo che conduce a una viagra from india perdita di massa magra, in questo caso il dietista può tempestivamente apportare le giuste modifiche al piano alimentare proposto.

Per gli sportivi il test risulta di importanza maggiore. L’allenamento non supportato da una corretta nutrizione ed adeguato recupero può portare a stati di affaticamento generale con interruzione dei miglioramenti ricercati e rischio di infortuni, un monitoraggio attraverso questo test ci permette di avere sempre sotto controllo che ci sta succedendo e di intervenire se necessario, non chè di apprezzare i risultati ottenuti con una misurazione scientificamente corretta.

Quindi volta a conoscenza di tutti questi dati si potrà non solo personalizzare al meglio il programma nutrizionale, ma valutare accuratamente  come procede, migliorandolo ogni volta che è necessario per far si che non si perdano tessuti magri e che non rallenti il metabolismo, in maniera da favorire anche il mantenimento dopo.

Consiglio a tutti di effettuare periodicamente il test, anche se non si stanno seguendo diete.

E' importante far si che il nostro stato di forma non peggiori negli anni, il metabolismo va tenuto attivo, le cellule muscolari toniche, l'idratazione ottimale e la massa grassa sotto controllo.

Meglio accorgersi subito di eventuali deficit e correggerli in tempo.

PRINCIPI FISICI DEL TEST

  1. I tessuti biologici agiscono come conduttori o isolanti e il flusso di corrente segue il percorso di minima resistenza.
  2. L' uso della BIA per valutare la composizione corporea si basa proprio sulle diverse proprietà conducenti e dielettriche dei tessuti biologici al variare della frequenza della corrente elettrica: tessuti che contengono acqua ed elettroliti come fluido cerebro-spinale, sangue e muscoli sono buoni conduttori; grasso, osso e spazi pieni di aria come i polmoni sono tessuti dielettrici, cioè offrono una certa resistenza al passaggio della corrente.

Quindi una maggiore resistenza equivale ad una maggiore massa grassa e viceversa.

Per contattarmi chiama il numero 338 8588569 o scrivi a corain.m@studiocorain.it